Fa male il tatuaggio?

Come detto prima la soglia e la percezione del dolore è diversa in ognuno di noi, la controprova è facilmente riscontrabile nell’esperienza diretta di chi ha diversi tatuaggi, parlando della stesa zona del corpo alcuni ti diranno di aver sentito un dolore sopportabile mentre altri diranno di aver pianto. Sono tanti i fattori che contribuiscono alla dolorosità del tatuaggio: tipo di ago usato, zona del corpo, mano del tatuatore, grandezza del tatuaggio ecc.. Per quanto quindi l’esperienza sia soggettiva esistono delle zone che ha causa della vicinanza alle ossa od alla alta concentrazione di terminazioni nervose rendono il tatuaggio più doloroso, ne abbiamo parlato qui